ARIANNA GIORGIA BONAZZI

Scrivere per ragazzi non è un gioco da ragazzi

€ 430,00

arimalta

Descrizione prodotto


COS’È
“Ha scritto un libro, ma è per bambini:” spesso ci troviamo a dire queste parole, come se scrivere per l’infanzia fosse un segno di infantilismo, o la rinuncia a scrivere cose “più serie”. Come se un buon libro per ragazzi potesse essere scritto da chiunque, e avere meno idee, meno storia, meno bellezza, meno tutto.
Poi, però, la maggior parte degli adulti cita Pinocchio e Peter Pan più volentieri di qualsiasi altro classico per adulti; è in fissa per Tolkien, sa a memoria Harry Potter, si tatua Winnie the Pooh e regala Il Piccolo Principe. Forse è per quello (e per il fatto che quasi nessuno è più disposto a “crescere”), che il mercato editoriale più in espansione è quello dei romanzi young adult, e che al cinema dominano i grandi racconti per famiglie. Ma quel mondo incantato che crediamo di conoscere così bene, è solo lo strato più superficiale del profondo e tumultuoso mare della letteratura per l’infanzia.
Insieme analizzeremo le storie più sconosciute e sovversive e il loro attualissimo potere interpretativo della realtà. E affileremo gli strumenti tecnici e fantastici per continuare a scrivere storie per ragazzi, così cruciali nel nostro immaginario collettivo. L’obiettivo sarà quello di arrivare a scrivere un testo di circa 8.000 battute, che potrà essere sia un racconto che l’incipit di un romanzo per ragazzi.

QUANDO
Le lezioni cominciano a settembre e durano tre mesi.

DOMANDE
Come funziona Classi-fy?
Dovrai seguire un calendario settimanale di appuntamenti: potranno essere lezioni video del docente, dispense da leggere e scaricare, e avrai delle scadenze per scrivere e condividere su Google Drive i compiti a casa. Leggerai cosa scrivono i tuoi compagni e potrai commentare o ricevere le loro opinioni su quel che scrivi tu. Nel forum potrete incontrarvi e parlare delle lezioni (ok, sappiamo già che non parlerete solo di quello: ma fa parte del divertimento). A volte il docente posterà un video in cui analizza pubblicamente i lavori di tutta la classe, ma riceverai le sue valutazioni personali anche in privato.

Quali sono i requisiti tecnici per partecipare? Devo installare qualche programma speciale sul computer?
In linea di massima, si lavora online: quindi basta avere una connessione internet. Useremo Google Drive per condividere i documenti.

E alla fine del corso cosa succede?
Tutta la classe verrà alla Holden, a Torino, per la lezione conclusiva e la consegna del diploma. Finalmente vi conoscerete tutti dal vivo e, se tutto va bene, vi berrete una birretta in Borgo Dora per festeggiare.