FABIO DEOTTO

Il ritmo delle storie

€ 430,00

fabio deotto

Descrizione prodotto


COS’È
Un maestro della tensione come Stephen King sostiene che “un bravo scrittore non aggancia i lettori con l’azione, ma con la propria voce”. Un maestro dello stile come George Saunders, d’altro canto, afferma che “il lettore entra in contatto con l’essenza di un personaggio soprattutto attraverso ciò che fa, o tenta di fare.” Hanno entrambi ragione: non esiste un ingrediente magico per irretire il lettore. Una storia coinvolgente, di solito, è la prova che tutte le sue componenti sono in equilibrio.
Esiste anche una convinzione (sbagliata), secondo cui un autore debba guidare il proprio lettore nel labirinto che ha architettato per lui. Ma un lettore coinvolto è innanzitutto un lettore attivo: le storie più appassionanti sono quelle che giocano con il non detto, stimolano il lettore a riempire gli spazi vuoti, e soprattutto, gli affidano la responsabilità di ricostruire il mondo in cui viene calato.

Come si scrive una storia che coinvolga il lettore rispettandolo, inducendolo a porsi domande e a restare attento, senza che abbia mai l’impressione di avere le ginocchia sotto un banco di scuola?

Cominceremo parlando di alcuni meccanismi fondamentali delle storie – gli elementi di anticipazione, l’investimento emotivo nei personaggi, i tempi della narrazione, il montaggio delle scene -, per capire come contribuiscano a creare una tensione narrativa.
Analizzeremo le opere di autori molto diversi (sia letterari che di genere), e poi impareremo come si inventano personaggi capaci di giustificare un conflitto, come progettare una struttura narrativa e come sviluppare una storia il più possibile solida e centripeta.
E poiché per ottenere una tensione narrativa la tecnica non è sufficiente, bisogna imparare anche a far emergere la propria voce, la musicalità, il ritmo. Ognuno sarà impegnato, quindi, nella ricerca del proprio passo, dalla costruzione di un incipit efficace al montaggio dei singoli capitoli, fino ad arrivare a scrivere un racconto completo.

QUANDO
Le lezioni cominciano a settembre e durano tre mesi.

DOMANDE
Come funziona Classi-fy?
Dovrai seguire un calendario settimanale di appuntamenti: potranno essere lezioni video del docente, dispense da leggere e scaricare, e avrai delle scadenze per scrivere e condividere sul sito di Classi-fy i compiti a casa. Leggerai cosa scrivono i tuoi compagni e potrai commentare o ricevere le loro opinioni su quel che scrivi tu. Nel forum potrete incontrarvi e parlare delle lezioni (ok, sappiamo già che non parlerete solo di quello: ma fa parte del divertimento). A volte il docente posterà un video in cui analizza pubblicamente i lavori di tutta la classe, ma riceverai valutazioni personali sui tuoi testi anche dai tuoi compagni, durante le discussioni in chat.

Quali sono i requisiti tecnici per partecipare? Devo installare qualche programma speciale sul computer?
In linea di massima, si lavora online: quindi basta avere una connessione internet. Sul sito classify.it troverai i video delle lezioni, che verranno caricati man mano procederà il corso, condividerai i tuoi documenti con il resto della classe, potrai scaricare le dispense e scambiarti messaggi con i compagni.

E alla fine del corso cosa succede?
Tutta la classe verrà alla Holden, a Torino, per la lezione conclusiva e la consegna del diploma. Finalmente vi conoscerete tutti dal vivo e, se tutto va bene, vi berrete una birretta in Borgo Dora per festeggiare.