Massimo Russo

Raccontare la seconda età delle macchine

Russo_photo

Product Description


COS’È
L’informazione è sempre più multimediale, interattiva, personalizzata: si prevede che, da qui al 2020, il numero dei video visualizzati sugli smartphone aumenterà di dieci volte, e che i siti web saranno sempre meno consultati in favore dei social network, dove le notizie sono più brevi, rapide e facili da trovare. Ma tra una notizia falsa e un’inchiesta di valore c’è solo un click di distanza, e chi lotta per conquistarsi l’attenzione dei lettori deve sgomitare nell’infinito mondo della rete e delle applicazioni, più che combattere contro altre testate. Per questo è nata la Digital News Initiative (DNI), una partnership tra otto giornali europei e Google: l’idea è di creare un dialogo tra tecnologia e giornalismo, due mondi che oggi non possono più ignorarsi a vicenda. Le redazioni, insieme agli esperti di marketing e agli ingegneri di Google, dovranno non solo ripensare la forma delle notizie, ma anche sviluppare nuovi mezzi per diffonderle.
La Stampa è una delle otto testate che ha aderito a DNI: Massimo Russo, vicedirettore del quotidiano, spiega come cambierà il mondo dell’informazione nella seconda età delle macchine, perché “nulla è più forte di un’idea il cui tempo sia venuto”: lo diceva già Victor Hugo.

QUANDO
Il 27 ottobre 2015, nel General Store.

DOMANDE
Perché questa sezione si chiama Buena Onda?
Perché abbiamo sempre sognato di stare su una spiaggia della California durante le grandi mareggiate degli anni ’60. Ma, in mancanza di una tavola da surf, sappiamo che anche le onde del web possono regalare qualche buona soddisfazione.

Se durante la riproduzione del video qualcosa non funziona, come posso fare a lamentarmi?
Abbiamo creato un indirizzo email perché tu possa dirci tutto quello che non funziona, non vogliamo che tu perda anche solo un minuto della tua lezione. Quindi segnalaci tutto quello che non va a miltonclass@scuolaholden.it.