Michel Reilhac

Interactive Storytelling

reilhac

Descrizione prodotto

COS’È
Per capire cosa sia lo Storytelling Interattivo, si può provare a pensare alla differenza che passa tra andare a mangiare al ristorante o preparare una cena con degli amici. Non sappiamo nulla di quello che abbiamo nel piatto quando andiamo al ristorante: può essere tutto buonissimo, ma non sappiamo dove sono stati comprati gli ingredienti, chi ha cucinato e quale sia la ricetta. In una cena tra amici, invece, si può andare a fare prima la spesa insieme, può accadere di litigare su quale sia la ricetta migliore, e tutti, in un modo o nell’altro, contribuiscono alla serata.
Lo Storytelling Interattivo include nella racconto di una storia tutto ciò che la circonda. Diventa un’esperienza creativa in cui una comunità di persone (il pubblico) è coinvolta nel processo tanto quanto gli autori della storia. E tutto quanto accade prima e dopo la creazione della storia entra a far parte del processo narrativo. Per cui, quando pensiamo allo Storytelling Interattivo, dobbiamo pensare che non stiamo più raccontando storie per le persone, ma con le persone.

QUANDO
Il 15 ottobre 2014, nel General Store.

DOMANDE
Perché questa sezione si chiama Buena Onda?
Perché abbiamo sempre sognato di stare su una spiaggia della California durante le grandi mareggiate degli anni ’60. Ma, in mancanza di una tavola da surf, sappiamo che anche le onde del web possono regalare qualche buona soddisfazione.

Se durante la riproduzione del video qualcosa non funziona, come posso fare a lamentarmi?
Abbiamo creato un indirizzo email perché tu possa dirci tutto quello che non funziona, non vogliamo che tu perda anche solo un minuto della tua lezione. Quindi segnalaci tutto quello che non va a miltonclass@scuolaholden.it.