Saverio Tommasi

“Faccio video”: l’esperienza di un giornalista atipico

saverio-tommasi2

Product Description


COS’È
“Che lavoro fai?” “Faccio video.”
Può essere considerata una risposta valida? Per un giornalista atipico come Saverio Tommasi, sì. Volendo capire davvero cosa significa fare il suo mestiere, però, bisogna andare a vedere quel che succede dietro le telecamere e risalire al principio, quando le storie che si vogliono raccontare non sono ancora nate. Già, a proposito: ma come nascono le storie? Come si trovano, come si sviluppano e cosa bisogna fare quando si ha una buona storia in tasca? Tommasi prova a rispondere a queste domande raccontando la sua esperienza, a partire dal posto in cui lavora (ma lavora davvero?), e spiegando che cosa intende lui, per lavoro. Parlerà di chi decide quali storie deve raccontare, che cosa significa la “libertà nel racconto”, cosa è la cronaca e chi sono i moribondi dell’informazione, al giorno d’oggi. Altre questioni fondamentali saranno: cosa significa contestualizzare la verità (che è poi solo un pezzo del vero) e a chi interessa quello che abbiamo da dire, ammesso che si abbia qualcosa da dire?
Per finire, ci sarà spazio per parlare del suo attuale “matrimonio” con Fanpage.it… che, per tornare alla domanda iniziale, ha tutta l’aria di una relazione molto più impegnativa di un semplice rapporto di lavoro.

QUANDO
Venerdì 2 dicembre, alle 11.00.

DOMANDE
Perché questa sezione si chiama Buena Onda?
Perché abbiamo sempre sognato di stare su una spiaggia della California durante le grandi mareggiate degli anni ’60. Ma, in mancanza di una tavola da surf, sappiamo che anche le onde del web possono regalare qualche buona soddisfazione.

Se durante la riproduzione del video qualcosa non funziona, come posso fare a lamentarmi?
Abbiamo creato un indirizzo email perché tu possa dirci tutto quello che non funziona, non vogliamo che tu perda anche solo un minuto della tua lezione. Quindi segnalaci tutto quello che non va a miltonclass@scuolaholden.it.